Share on Tumblr

Grafene

I cristalli di grafene sono fogli planari di spessore atomico, costituiti da atomi di carbonio ibridati sp2 disposti ad esagono, a formare un film di atomi di carbonio ordinati in una struttura a nido d'ape.

Struttura atomica del Grafene

Struttura atomica del Grafene

Scrivendo con una matita su carta si creano fiocchi di Grafene

Scrivendo con una matita su carta si creano fiocchi di Grafene

Scansione al microscopio elettronico della carta con ossido di Grafene

Scansione al microscopio elettronico della carta con ossido di Grafene

Nanotessuto al Grafene, immagine SEM

Nanotessuto al Grafene, immagine SEM

Poiché la grafite contenuta nel lapis non è altro che una struttura 3D formata da multipli strati impilati di grafene, fiocchi di grafene vengono prodotti ogni volta che una matita scorre su carta. Ciononostante, il grafene è stato isolato per la prima volta solo nel 2004.
Il grafene è uno dei materiali più forti, elastici e rigidi noti alla scienza. Le peculiari proprietà del grafene, quali trasparenza, rigidità, forza, conducibilità termica ed elettrica, possono essere combinate con quelle di materiali polimerici, al fine di ottenere polimeri conduttivi estremamente forti, termicamente stabili e otticamente trasparenti per interessanti applicazioni.
L'aggiunta al polimero di piccole quantità di fogli di grafene esfoliato permette di aumentarne la stabilità termica di polimerizzazione e la rigidità. In particolare, nuovi nanocompositi che incorporano fogli funzionalizzati di grafene esfoliato presentano straordinarie proprietà termiche e meccaniche, simili o anche migliori a quelle dei polimeri contenenti nanotubi di carbonio a singola parete.

I composti polimerici contenenti grafene trovano possibili applicazioni nei più svariati settori, ad esempio nella produzione di leggeri serbatoi per benzina e contenitori plastici per cibo. Tali materiali potrebbero essere utilizzati anche per la fabbricazione di leggeri ed efficienti componenti per aerei e automobili, ma anche turbine, impianti medici e equipaggiamenti sportivi. Inoltre, i materiali polimerici a base di grafene potrebbero essere impiegati per realizzare rivestimenti trasparenti conduttivi per celle solari e schermi.
I fogli di grafene sono inoltre in grado di bloccare la penetrazione di gas e umidità in un materiale, per cui una membrana di grafene monostrato è state usata come membrana gas-impermeabile per realizzare il pallone più sottile del mondo.

Infine, l'ossido di grafene, ottenuto per ossidazione della grafite, è stato usato per fabbricare un nuovo tipo di carta. L'ossido di grafene è un isolante che potrebbe essere impiegato per realizzare membrane a permeabilità controllata, batterie, materiali ibridi contenenti polimeri, ceramiche o metalli, per applicazioni in campo aeronautico, meccanico, edilizio e sportivo.

Grado Zero Espace srl - P.IVA 05226490489
Via nove, 2/A - 50056 Montelupo F.no, Firenze - Italy - Tel.: +39 0571 80368 - Fax: +39 1782 700167 - contact@gzespace.com
Avviso ai naviganti
naviga gzespace.com con il tuo smartphone - sito completo